About

 
L’obiettivo di MoveOnApp è quello di guidare il paziente durante la fase di transizione del processo riabilitativo monitorando in tempo reale il suo atteggiamento nei confronti dell’arto considerato (ovvero la quantità di peso esercitato, la velocità e l’inclinazione rilevate durante l’utilizzo del dispositivo medico). Per raggiungere questo risultato abbiamo sviluppato un device universale da applicare a comuni strumenti di riabilitazione  (stampelle canadesi, tutori e protesi) che, grazie all’interazione con una app, permette al tecnico (medico, fisioterapista ecc.) di avere informazioni ed assistere il paziente direttamente da casa aumentando l’efficacia della fisioterapia e correggendo eventuali errori posturali.

moveon2

 

 

 

 
 

 

 

 
 
 
 
 
 

Team

Il percorso che ha portato alla nascita di MoveOnApp inizia nel marzo 2015, quando Folco Masiero, neolaureato dell’Università di Firenze, propone ai ricercatori del team del prof.Stefano Mancuso, coordinatore del LINV, l’idea di costruire un device universale da applicare a strumenti di riabilitazione per accelerare i tempi e migliorare l’approccio e l’efficacia dei processi riabilitativi.
In seguito, avviene l’incontro con due giovani makers, Roberto Beragnoli e Gioele Massi che, insieme all’avvocato Francesca Fioravanti e ai ricercatori universitari Camilla Pandolfi, Elisa Azzarello, Elisa Masi e Stefano Mancuso fondano, nel maggio dello stesso anno, la startup innovativa MoveOnApp.
 
 

Francesca Fioravanti
Francesca Fioravanti
Management
avv.francescafioravanti@gmail.com
Elisa Masi
Elisa Masi
Foundraising
elisa.masi@unifi.it
Elisa Azzarello
Elisa Azzarello
Foundraising
elisa.azzarello@unifi.it
Camilla Pandolfi
Camilla Pandolfi
Management
camilla.pandolfi@gmail.com
Stefano Mancuso
Stefano Mancuso
Scientific Supervisor
stefano.mancuso@unifi.it
Gioele Massi
Gioele Massi
CTO
gioele_massi@hotmail.it
Folco Masiero
Folco Masiero
CEO
folco.masiero88@gmail.com
Roberto Beragnoli
Roberto Beragnoli
CTO - R&D
roberto.beragnoli@gmail.com